Città di Bastione Solitario
Mappa Principale -> Regione della Roccia -> Città di Bastione Solitario
2020-06-29 - Bastione Solitario si dichiara indipendente dal Regno di Nyela, con la Casata Ordonel al comando, guidata dal Gran Lord Tione Ordonel e appoggiata da altre Casata minori. Le sue Guardie della Corona sotto la guida del Cavaliere Selana Ordonel sono state ribattezzate Guardie del Supplizio. - Il Tempio dei Dieci è stato raso al suolo, mentre la statua di Otharal, rimasta intatta, è stata portata al sicuro all'interno dell'Unica Fortezza. - I Sacerdoti in città sono tutti morti, il potere religioso è stato tolto dalla Chiesa dei Dieci e conquistato dai seguaci fondamentalisti di Otharal: gli Straziatori del Supplizio, che hanno mantenuto l'ordine costituito praticamente inalterato, cosa che ha garantito una transizione relativamente pacifica della popolazione verso il nuovo governo. - Chiunque, volontariamente, può presentarsi all'Unica Fortezza per ricevere il Graffio di Otharal, un rituale simbolico estremamente doloroso che lascia un segno simile a un'artigliata sul ventre. Il Graffio deve essere rinnovato ogni dieci giorni; chiunque lo porti sarà considerato proprietà di Otharal, ricevendone la protezione di fronte alla legge. Chi fa resistenza e si ostina a non volersi sottoporre può essere vessato da ogni genere di nefandezza da parte degli altri, senza che possano esservi ritorsioni. - I vari organi criminali di Bastione Solitario stanno proliferando come non mai, con il beneplacito del governo locale. - La corporazione dei Cuori di Pietra è stata epurata dei suoi membri della Casata Sarnakiay e lasciata per il resto inalterata. - La quarantena è stata ritirata parzialmente, chiunque a proprio rischio può lasciare la città, anche se risonante, ma nessuno può entrare: in un campo di sicurezza esterno vengono trattenuti i pochi immigrati in attesa di accertamento.

Home
Errori Rilevati!!!
Prova ad aggiornare con Ctrl+F5 e comunque segnala il messaggio d'errore all'amministrazione!